Header Image

La serata inaugurale

Dedicata a Gianni Rodari, per anticipare l'anno dedicato alla celebrazione del centenario dalla sua nascita

L’inaugurazione di mercoledì 24 aprile alle ore 21 sarà come sempre il momento ufficiale del taglio del nastro del Salone del libro del Verbano-Cusio-Ossola, ma non solo. Quest’anno La Fabbrica di Carta stringe con il Parco della Fantasia e il Comune di Omegna una simbolica alleanza nel segno della “Fantasia”, tema della ventiduesima edizione della rassegna letteraria ossolana.
Alla serata inaugurale sarà presente, tra gli altri, anche Pino Boero, il più importante studioso italiano di Gianni Rodari, nonché Vice Presidente del Parco della Fantasia di Omegna (VB).
Dopo una prima parte istituzionale, dedicata alla Fabbrica di Carta e alla vision di un futuro prossimo di Omegna come città della creatività, la serata del 24 aprile si concentrerà sul tema della Fantasia, anche grazie ad un approfondimento sui contenuti della didattica rodariana a cura di Pino Boero.
Il vicepresidente della Fondazione che gestisce il Parco della Fantasia di Omegna, insieme agli animatori e agli educatori del parco, ha lavorato su un progetto di didattica e pedagogia rodariana che è diventato strumento formidabile per la promozione di una serie di incontri e corsi con insegnanti e operatori del settore dell’infanzia.
Ad arricchire la serata ci saranno gli interventi degli animatori del Parco della Fantasia, che faranno sperimentare al pubblico presente alcuni “assaggi” di giochi che solitamente coinvolgono i più piccoli, un modo per tornare tutti un po’ piccini, almeno per qualche istante!
Prima dell’apertura delle sale de La Fabbrica di Carta, vi aspettiamo dunque mercoledì 24 aprile alle ore 21 al Centro Culturale La Fabbrica di Villadossola per vivere questo momento di incontro importante, un’occasione per lanciare “Rodari 2020”, il ciclo di festeggiamenti che la Città di Omegna dedicherà l’anno prossimo a Gianni Rodari, nel centenario della sua nascita, avvenuta sul Lago d’Orta il 23 ottobre 1920.